2003 – Complesso nord di Corte del Bosco a Pordenone

Nel centro di Pordenone un’area dismessa compresa tra due vie principali, un edificio alto ed un giardino pubblico, è stata soggetta ad un piano particolareggiato di iniziativa privata, con la finalità di costruzione di un complesso residenziale e commerciale.
Il progetto urbanistico ha determinato un grande parcheggio interrato su due piani ed una serie di edifici disposti intorno ad una corte ellittica con il maggior volume prospiciente a Sud verso il giardino pubblico.
Lo studio Raffin ha curato la progettazione urbanistica dell’intero complesso ed architettonica e direzione lavori della parte Nord.
Gli edifici sono articolati in continuità dall’asse principale di viale Dante – dove si apre un grande portico di due piani verso la corte – alla via parallela retrostante, seguendo l’arco ellittico della corte. Al piano terreno è stata privilegiata la permeabilità pedonale tra le vie pubbliche e l’accessibilità ai negozi.
I piani superiori, destinati ad uffici ed alloggi, sono progettati con l’attenzione per una elevata qualità abitativa.

Progetto e Direzione Lavori
arch. Italo Giorgio Raffin
arch. Davide Raffin
arch. Giulia Iseppi Perosa

Progetto strutture
IN.TE.CO. (PN)

Impresa
Setten Genesio – Oderzo – (TV)

Fotografia
Giovanni De Roia (PN)

complesso-nord-di-corte-del-bosco-2

complesso-nord-di-corte-del-bosco-3

complesso-nord-di-corte-del-bosco-4

complesso-nord-di-corte-del-bosco-5

complesso-nord-di-corte-del-bosco-6

complesso-nord-di-corte-del-bosco-7

complesso-nord-di-corte-del-bosco-1