2002 – Uffici Electrolux a Pordenone

L’edificio è un organismo a sviluppo longitudinale, in cui un grande corpo centrale ad open-space interamente vetrato e schermato da lame frangisole, funge da raccordo fra un “corps de logis” chiuso e a pianta quadrata che, posto in testata, ospita gli uffici per i dirigenti, ed un volume di chiusura in cui sono collocati i servizi. La distribuzione interna è elementare: i primi tre piani comprendono spazi operativi e nuclei di servizi accorpati in tre colonne, che includono i collegamenti verticali ed i servizi igienici e tecnologici, mentre l’ultimo piano comprende i vani tecnologici e due grandi sale per le riunioni.